Gaming Headset Logitech G430

 

 

Oggi vi porto la prova di queste cuffie, le G430 da gaming, prodotto dalla nota e affermata Logitech che ormai sforna uno dopo l’altro prodotti sempre più performanti mantenendo sempre alto il rapporto qualità prezzo. Questo recente handset è caratterizzato da un dolby 7.1 virtuale, da un microfono incorporato pieghevole e da padiglioni che ruotano di 90°. A primo impatto i materiali si presentano gradevoli al tatto e non danno la sensazione di essere cheap, la costruzione risulta solida, considerando anche il prezzo di 80/90 euro, queste cuffie si collocano in quella fascia di mercato dove è pieno di concorrenza, quindi per spiccare dalle altre tocca avere anche un buon supporto che ovviamente a queste cuffie non manca, infatti ci corre in soccorso il Gaming Software di Logitech che riesce a gestire ottimamente il dolby 7.1, microfono e tanti altri tipi di settaggi riguardando l’equalizzazione sia in entrata che in uscita.

Caratteristiche tecniche:

Trasduttore: 40 mm
Risposta in frequenza: 20Hz-20KHz
Impedenza: 32 ohm
Sensibilità: 90dB SPL/mW
Microfono Rilevamento: cardioide (unidirezionale)
Tipo: a condensatore a elettrete con gradiente di pressione
Risposta in frequenza: 50-20KHz
Sensibilità: -40dBV/Pa re: 0dB = 1 Pa, 1KHz

Nel dettaglio, i materiali che ricoprono i padiglioni sono in un tessuto tecnico che isolano molto bene da i rumori esterni e in più danno un ottimo confort anche dopo molte ore di gioco, sensazione che si ripete con l’archetto superiore delle cuffie, anche esso è ricoperto dello stesso materiale e imbottito con del memoryform. Un‘ altra caratteristica da sottolineare è quella che i cuscinetti dei padiglioni acustici che sono smontabili e lavabili mentre quello dell’archetto è fisso, quindi se ci sono problemi di eccessiva sudorazione durante le lunghe sessioni di gioco anche l’igiene è ok.

Mentre il microfono è posto su un’asta di plastica morbida, che capace di assumere svariate posizioni cosi, rendendo sempre comodo il suo utilizzo e in caso non vi servisse, nessun problema perché ha anche il vantaggio di poter essere ripiegato. Ma grazie ad una capsula unidirezionale di ottima qualità e ad un’ottima flessibilità dell’asta, in tutte le condizioni si ha il vantaggio di avere sempre una conversazione con una voce “forte e chiara”.
Esteticamente però, queste cuffie spiccano per il loro colore azzurro puffo, purtroppo è l’unica variante disponibile, a me piace a voi?

Oltre a questo si segnala anche la loro leggerezza, infatti le cuffie pesano intorno ai 230g, per far farvi capire quanto Logitech ci tiene ai propri prodotti per risparmiare peso ha costruito le guide per regolare l’archetto in alluminio.

Passiamo alle connessioni, la cuffia è dotata di un filo spesso e telato, tutto studiato per non farlo attorcigliare vista la sua generosa lunghezza di quasi 3m, per poi terminare coi i canonici 2 jack da 3,5, uno per l’audio l’altro per il microfono, ma compreso nella confezione c’è anche una piccolo adattatore da jack a usb per permettere di collegare il tutto al vostro pc permettendo cosi al software di Logitech di gestire al meglio il 7.1 virtuale. A circa un quarto del filo è presente un ulteriore controller, molto utile, che ci permette di regolare tramite una rotella il livello del volume e silenziare il microfono tramite uno switch.

A questo punto non ci resta che parlare della resa audio nei vari campi di utilizzo.

Partendo dal Gaming, la risposta dinamica del suono è molto buona e il dolby 7.1 da ulteriore direzionalità al suono e fa la differenza con giochi molto frenetici tipo gli FPS , rendendo così molto più reale l’esperienza di gioco.

Idem, per la visione di film o altri contenuti multimediali che usano questa tecnologia, 7.1, fanno davvero la differenza rispetto ad un tradizionale headset stereo.

Infine, l’unico punto debole che ho riscontrato è proprio quello dell‘uso più comune che si può fare con delle cuffie, cioè ascoltare la musica.

Certo, non è che tutta la qualità che esprime in altre condizioni limitano l’ascolto di musica, ma a mio parere ci sono cuffie ”stereo” meno costose che in questo preciso uso rendono sicuramente meglio, ma comunque a conti fatti va bene così, per me è un compromesso che ci può stare.

In conclusione:

Pro

.    Leggerezza

.   Ergonomia

.   Dolby 7.1

.   Padiglioni lavabili

Contro:

.   Unico colore disponibile

.   audio stereo.

 

Related Posts
1 Comment
Leave a Reply
Commenti recenti
Categorie
Newsletter
Twitter